Importanza della postura durante la corsa

ago 07, 2020 |
  • Cura i tuoi muscoli

Il nostro Fisiocrem Personal Trainer ci spiega come migliorare la postura nella corsa per prevenire contratture e dolori muscolari.

Imparare a correre con una postura corretta, agevolerà il tuo rendimento, ti renderà più “leggero” ed efficiente e ti aiuterà a prevenire infortuni o contratture muscolari.  Come riconoscere gli errori più frequenti e imparare le tecniche corrette più utilizzate nel running?

 

Errori più comuni nella corsa

Il principale errore che si commette è l’assunzione di una postura scorretta. Correre sbilanciati in avanti o all’indietro ti impedisce di utilizzare in modo funzionale le catene muscolari utilizzate nel movimento.

Vediamo quindi gli errori più comuni e come evitarli:

fisiocrem-importanza-postura-corsa-talloni
La corsa sul tallone: il più classico degli errori nel running.

La rullata con appoggio sul tallone, non solo rallenta il movimento, ma è anche molto dannosa per il tuo fisico, perché sovraccarica le tue ossa e i tuoi muscoli. Per evitare questo movimento è necessario ascoltare il proprio corpo, il suo movimento naturale e assecondarlo.

fisiocrem-importanza-postura-corsa-collo
Testa, collo, spalle contratti o troppo rilassate.

Contraendo i muscoli che non sono coinvolti nella corsa sprecherai energia. Al contrario se queste parti del corpo sono troppo rilassate, comprimerai il diaframma peggiorando la respirazione. Il segreto è trovare un equilibrio tra le spalle ben dritte (ma non rigide), il collo sostenuto e la testa eretta con lo sguardo in avanti. Il sistema testa collo e spalle deve essere allineato e proteso leggermente in avanti formando una linea retta con i fianchi.

fisiocrem-importanza-postura-corsa-riscaldamento
Riscaldamento

Non fare il riscaldamento prima di una sessione di running può causare contratture muscolari. Eseguendo un riscaldamento di almeno 10 minuti, aumenti la temperatura e il flusso di sangue ai muscoli il che aumenta una produzione di energia.

fisiocrem-importanza-postura-corsa-braccia
Movimento delle braccia

Lasciare le braccia distese o troppo rilassate renderà la corsa più faticosa. Al contrario oscillando le braccia in modo corretto si genera una forza maggiore che rende il movimento più semplice e ritmato. La corretta postura prevede che il braccio e l’avambraccio formino un angolo retto e seguano un movimento inverso rispetto alle gambe (gamba destra avanti = braccio sinistro avanti)

fisiocrem-importanza-postura-corsa-frequenza
Frequenza

La velocità della corsa è il risultato del numero dei passi per la lunghezza della falcata. Di conseguenza più passi si fanno in un minuto, più è veloce il ritmo della corsa. L’errore più frequente per aumentare la velocità è quello di aumentare la lunghezza della falcata. In realtà questo movimento è controproducente perchè, non solo non apporta nessun beneficio, ma ti farà aumentare il consumo di energie. Tieni una frequenza di circa 180 passi al minuto.

fisiocrem-importanza-postura-corsa-ginocchio
Ginocchio

Più è piegato, maggiore sarà la spinta.

Se si desidera aumentare la spinta, è fondamentale utilizzare la gamba posteriore per dare maggiore slancio senza sovraccaricare il ginocchio.

 

Consigli per migliorare la propria tecnica di corsa.

Per migliorare il proprio stile di corsa è necessario partire da questa posizione: 

  • Sguardo in avanti
  • Spalle aperte, non troppo rilassate e non contratte
  • Busto eretto
  • Baricentro in linea 
  • Testa dritta
  • Ginocchio piegato in alto
  • Gamba posteriore distesa e in tensione
  • Corpo leggermente inclinato in avanti
  • Appoggio dell'avampiede e non del tallone
  • Falcate corte e veloci
Prestando particolare attenzione alla postura potrai prevenire il mal di schiena e il dolore alle gambe nel post allenamento. La postura si può correggere a tutte le età e può aiutare te e il tuo fisico a vivere il momento dell’allenamento in modo più sereno e divertente. E se vuoi prepare al meglio i tuoi muscoli applica un velo di crema Fisiocrem solugel.