Salva i tuoi polsi, non solo i tuoi file!

apr 27, 2021 |
  • Cura i tuoi muscoli

L’utilizzo abitudinale dello smartphone e lo smart working mettono sotto stress polsi e tendini generando affaticamento nella presa. Scopri come prendertene cura.

Ogni giorno vengono schiacciati migliaia di tasti sulla tastiera, il mouse fa il giro della scrivania almeno 100 volte e quando finisci di lavorare passi il tempo sui social skippando stories e swippando infiniti feed.

Ecco una tipica giornata dei tuoi polsi e delle tue mani. Certamente tutto questo non è salutare e come fai già per la schiena e le gambe è bene dedicare qualche minuto di stretching anche alla parte alta del corpo.

Oggi scoprirai quali sono gli effetti dell’uso prolungato della tastiera e del mouse e quali esercizi puoi eseguire per prendertene cura.


Gli effetti dello smart working sui polsi

Chi lavora dietro ad uno schermo si trova a dover stare seduto per 8 ore al giorno mantenendo la stessa posizione e gli unici movimenti ad essere eseguiti sono quelli delle mani. 

Questi movimenti, a fine giornata, possono creare un senso di affaticamento in quanto il braccio rimane fermo in una posizione quasi statica e viene sollecitato solo il polso e la mano. 

Complice di tutto questo non è solo il mouse o la tastiera, ma le posizioni che vengono assunte. In questo periodo, infatti, sempre più persone sono impegnate nello smart working e i tavoli delle cucine si sono trasformati in postazioni da lavoro risultando però poco ergonomiche e questo porta ad assumere posture scorrette che possono generare:

  • Sensazione di gonfiore sul lato del polso verso il pollice;
  • Movimenti rigidi e a scatti delle dita;
  • Affaticamento nella presa.

Alcuni pratici rimedi

Per non arrivare a fine giornata con la sensazione di affaticamento e indolenzimento dei polsi, è bene fare un po’ stretching e gli esercizi che stiamo per spiegarti puoi farli anche comodamente alla tua scrivania.

Esercizi per polsi - Smart working
Ecco i 5 esercizi
  • Allungamento delle dita 
    Appoggia le mani sul tavolo e spingi in alto l’indice della mano destra e il mignolo della mano sinistra. Quando hai raggiunto una sufficiente tensione, fermati per 10 secondi e poi rilascia. Continua con il dito successivo per entrambi le mani. 

  • Saluto di Spock
    Unisci il mignolo con l'anulare. Ora unisci il medio con l'indice e separale dall'anulare e ripeti l’esercizio per 10 volte.

  • Tirata del pollice
    Alza il pollice, prendilo con l’altra mano e tiralo delicatamente all’indietro lontano dalla mano. Tieni la posizione per almeno 25 secondi, poi cambia mano. 

  • Pianoforte immaginario
    Muovi le dita come se dovessi suonare un pianoforte almeno per 20 secondi. Ora capovolgi le mani e continua a suonare il pianoforte al rovescio.

  • Palla nel pugno
    Prendi una palla di spugna o una palla antistress e stringila in un pugno. Tieni la posizione per 10 secondi e poi rilascia lentamente. Ripeti l’esercizio almeno 10 volte.

 

Durante una call o mentre stai rileggendo la mail da mandare, ricordati di eseguire almeno 2 di questi esercizi, in questo modo contribuisci a mantenere sane le tue articolazioni e salvarle eventuali infiammazioni.