La Calendula: il fiore portatore di benessere

apr 01, 2022 |
  • Cura i tuoi muscoli,
  • rimedi naturali

Un massaggio con una crema a base di estratti di Calendula è ottimo per lenire e decontratturare i muscoli.

La natura è sempre molto generosa e ci regala piante e fiori da cui ricavare estratti utili per il benessere psicofisico. In questo articolo andremo alla scoperta della Calendula e dei benefici che può apportare a livello muscolare.

La Calendula è una pianta di origine mediterranea ma cresce in tutto il mondo, poiché tollera bene il sole e resiste anche a basse temperature. Somiglia molto ad una Margherita ed è conosciuta come “fior arancio” proprio in relazione al colore dei suoi petali.

Ma da cosa dipende il colore arancione? Dall'esposizione ai raggi del sole! Più la pianta cresce al sole più aumentano le quantità di carotenoidi e flavonoidi presenti nei petali del fiore andando ad intensificare sempre di più il colore arancione dei petali. Ha un profumo particolarmente gradevole, quasi balsamico e si raccoglie due volte all'anno: sia nel trimestre tra aprile e giugno che nel trimestre settembre - novembre.

La Calendula fiorisce ogni 30 giorni e forse è proprio da questa sua caratteristica che i Romani gli diedero il nome di calendae, ovvero “primo giorno del mese” per indicare il momento in cui ogni mese comincia la sua fioritura.

Gli steli della Calendula possono raggiungere l'altezza di circa 70 cm e del fiore della Calendula si utilizzano tutte le parti anche se sono soprattutto i fiori a costituire la materia di principale interesse cosmetico e fitoterapico. 

Questa pianta è nota perché contiene diverse sostanze che possono giovare al nostro organismo:

  • olio essenziale
  • vitamina C
  • flavonoidi
  • triterpenoidi
  • steroli
  • carotenoidi
  • tannini pirogallici.

Tutti questi elementi rendono la Calendula un grandissimo alleato nella cura della pelle e il suo utilizzo in fitomedicina è molto diffuso per le sue proprietà emollienti e lenitive.

Come utilizzare la calendula

Come abbiamo visto, quasi tutti i prodotti a base di Calendula si ottengono dalla lavorazione dei suoi fiori che possono essere essiccati e polverizzati oppure lasciati a macerare nell'olio per essere poi filtrati e ottenere creme e unguenti.

Le modalità di utilizzo dipendono quindi dalla finalità dell'uso fitoterapico. Se si vuole curare uno stato infiammatorio dell'organismo, è consigliabile l'uso interno, mentre per il benessere della pelle, è possibile procedere con applicazioni esterne.

Se assunta per via orale tramite decotti, tisane o tintura madre, la Calendula agisce sia sul sistema cardiocircolatorio sia sul sistema nervoso centrale.

L’uso topico è invece consigliato sotto forma di oli, impacchi e pomate per aiutare la cicatrizzazione della pelle e in caso di ustioni, arrossamenti o screpolature.

Dà buoni risultati anche come rimedio naturale contro le punture di zanzare e meduse. Possiamo dunque affermare che la Calendula ha spiccate proprietà emollienti, rinfrescanti ed è dotata di proprietà dermo-funzionali. Nello specifico, la varietà di Calendula utilizzata nella produzione di creme è la Calendula Officinalis.


La Calendula per distendere i muscoli

La Calendula è utilizzata per le sue proprietà emollienti e lenitive e queste sue caratteristiche fanno sì che diventi la miglior alleata in caso di affaticamento muscolare relativo ad attività quotidiane impegnative o attività fisica intensa.

Se sei uno sportivo, ti sarà utile sapere che alcuni studi hanno dimostrato una realtà quasi sorprendente: l'applicazione di prodotti a base di Calendula nella settimana che precede un allenamento ad alta intensità oppure una gara, è sufficiente a prevenire il dolore e l'infiammazione muscolare post attività, senza pregiudicare le prestazioni dell'atleta. 

Anche per i non sportivi c'è una buona notizia:  uno studio condotto nel 2019 ha dimostrato che il massaggio con creme a base di Calendula può migliorare la coordinazione motoria, la funzionalità degli arti e anche la forza di presa. Per questo, l'applicazione di creme a base di estratti di Calendula non sono indicate solo agli sportivi ma anche a tutti coloro che desiderano migliorare le performance muscolari nel quotidiano.

Massaggiare i muscoli con Fisiocrem Solugel regolarmente o al bisogno, donerà al fisico una sensazione di benessere grazie ai principi attivi contenuti. 

Ma non è finita, i flavonoidi presenti nell'estratto di questa pianta, contribuiscono alla percezione di freschezza dopo le applicazioni.

La costanza nell'applicazione e nell'utilizzo durante i massaggi decontratturanti consente un recupero più rapido delle energie.

Come molti altri estratti naturali utilizzati in fitoterapia, la Calendula è un'ottima alternativa per chi cerca prodotti naturali e rispettosi dell'ambiente anche nella cura del proprio corpo. Scegliere creme a base di estratti naturali, ci permette di ottenere evidenti benefici già dalle prime applicazioni: provare per credere!

Fonti:

https://www.ema.europa.eu/en/medicines/herbal/calendulae-flos
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31349650/